Asp di Messina, Paolo Cardia nuovo direttore del Dipartimento Cure Ospedaliere

4 Agosto 2020 Cronaca di Messina

Dopo l’insediamento del Comitato di Dipartimento e dopo avere esaminato le candidature proposte, con atto deliberativo n. 2121 del 4 agosto, il direttore generale dell’Asp di Messina Paolo La Paglia ha nominato il dottor Paolo Cardia nuovo direttore del Dipartimento Cure Ospedaliere.

«Cardia, che rimarrà in carica per tre anni, attuale direttore della Uoc Direzione Sanitaria dell’Ospedale di Milazzo – si legge in una nota – è un dirigente medico con vasta e pluriennale esperienza in ambito ospedaliero; ha ricoperto vari incarichi nella sua attività professionale fra i quali anche quello di direttore sanitario dell’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina, prima con il Commissario Letizia Di Liberti e successivamente nel periodo nel quale il Papardo ha avuto come commissario lo stesso Paolo La Paglia. Il dipartimento ha competenza sulle attività di raccordo logistico-organizzative dei sette ospedali che afferiscono all’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina, i quali avranno così la migliore sinergia funzionale per assistere i pazienti».

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione