1 Ottobre 2020 Mondo News

Reggio Calabria: il Questore Maurizio Vallone nuovo Direttore della DIA

Il Questore di Reggio Calabria Dott. Maurizio VALLONE ha annunciato, sebbene precisando che manchi ancora la formalità della firma, che è stato designato a ricoprire una carica di vertice al Dipartimento della pubblica sicurezza. Ed infatti alle nomine di alcuni vertici al Dipartimento della pubblica sicurezza si aggiungeranno quelle dei nuovi dirigenti generali del Ministero dell’Interno e la nomina di alcuni Questori, nonché con delibera del CdM quelle di alcuni nuovi Prefetti.

Secondo quanto si comincia a delineare nella prima rosa delle nomine, il Ministero dell’Interno ha stabilito di assegnare l’incarico di direttore della Direzione investigativa antimafia (DIA) al Dirigente generale della Polizia di Stato Dott. Maurizio VALLONE. Quindi, per l’avvicendamento di Direttore della DIA è stato scelto il Questore di Reggio Calabria Dott. Maurizio VALLONE, che subentrerà in uno dei posti di vertice della Polizia, al Generale dei Carabinieri Giuseppe GOVERNALE.

La D.I.A. (Direzione investigativa antimafia) è stata istituita, nell’ambito del Dipartimento della pubblica sicurezza con il compito di assicurare lo svolgimento, in forma coordinata, delle attività di investigazione preventiva attinenti alla criminalità organizzata, nonché di effettuare indagini di polizia giudiziaria relative esclusivamente a delitti di associazione di tipo mafioso o comunque ricollegabili all’associazione medesima.

L’incarico di direttore non ha durata predeterminata e la legge non indica espressamente le procedure necessarie per la sua nomina. Tuttavia, per la designazione del direttore tecnico-operativo responsabile della Direzione Investigativa antimafia, vige l’alternanza fra esponenti di primo piano dei ruoli della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.