Pino Galluzzo su elezioni sindaco di Milazzo e Barcellona: Due vittorie che premiano la serietà e la voglia di fare

6 Ottobre 2020 Politica
“A Milazzo si chiude una lunga pagina di scontri e si apre un periodo di serenità e competenza. Sono orgoglioso della vittoria conseguita dal neo sindaco di Milazzo Pippo Midili sul quale Diventerà Bellissima ha puntato con decisione. Il centro destra, con la vittoria anche a Barcellona si dimostra unito e in grado di essere vicino ai cittadini. L’augurio a Pippo Midili e Pinuccio Calabrò che hanno la responsabilità di guidare Milazzo e Barcellona è di avviare un percorso di collaborazione tra i territori”. Così Pino Galluzzo, deputato all’Ars e componente di riferimento di Diventerà Bellissima, commenta con soddisfazione l’esito delle elezioni dei sindaci di Milazzo e Barcellona. “Diventerà Bellissima è la prima lista a Milazzo e la seconda a Barcellona, con percentuali a due cifre. Anche le rispettive liste civiche che fanno riferimento a Diventerà Bellissima del presidente Musumeci, fanno registrare circa il 22% nella città del Capo ed il 20% a Barcellona. Registro il plauso per queste due vittorie sul campo anche del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci che è già pronto ad incontrare i nuovi sindaci per ricevere proposte e risolvere le tante problematiche locali. Non vedo l’ora di mettermi a disposizione da Palermo per queste due città che amo moltissimo. Da queste elezioni il messaggio è chiaro per tutto il centro destra: i voli solitari non premiano, vince chi sa fare squadra e punta sull’esperienza e sulla competenza. Adesso tutti al lavoro.”

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione