Sinergia Autostrade Siciliane / Polizia Stradale: riconosciuta dal CdA anche un’indennità premiale

9 Ottobre 2020 Cronaca di Messina

Un nuovo tassello nell’ambito della stretta collaborazione che vede quotidianamente impegnati fianco a fianco agenti della Polizia Stradale e operatori delle Autostrade Siciliane per garantire sicurezza, prevenzione, controllo e pronto intervento lungo la rete autostradale. A margine della cerimonia di consegna svoltasi ieri, nel corso della quale sono state consegnate dalla governance di Contrada Scoppo 22 nuove vetture di ordinanza alla Polizia, il Consiglio di Amministrazione del Consorzio si è riunito per deliberare un atto di indirizzo per il riconoscimento di un’indennità “premiale” una tantum al personale del compartimento di Polizia Stradale Sicilia Orientale, come per altro preannunciato nel corso della cerimonia stessa.

Attraverso questo atto, che ricade nell’ambito della convenzione già sottoscritta nel dicembre del 2018 con il Dipartimento della Pubblica Sicurezza per il pattugliamento delle autostrade A/18 Messina-Catania, A/18 Siracusa-Gela (attualmente in esercizio fino a Rosolini) e A/20 Messina-Palermo, verranno riconosciute delle premialità ai singoli componenti delle pattuglie di Polizia Stradale che hanno reso il servizio negli anni 2018 e 2019.

Nella foto i componenti del CdA del Consorzio Autostrade Siciliane. In ordine, da sinistra verso destra, il presidente avv. Francesco Restuccia, il consigliere arch. Sergio Gruttadauria e la vice presidente avv. Chiara Sterrantino.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione