LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA CONTRO LA PROROGA DELL’ORDINANZA

28 Gennaio 2021 Cronaca di Messina

Da notizie stampa si apprende che il sindaco Cateno De Luca starebbe valutando la proroga della zona ultrarossa a Messina fino a mercoledì. Le associazioni Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato, Confimprese, Claii Provinciali di Messina, respingono fermamente questa ipotesi.

“Riteniamo inaccettabile questa soluzione e auspichiamo che il primo cittadino torni sui suoi passi. Tre settimane di zona rossa hanno letteralmente sfinito le imprese - scrivono le sigle - e il ventilato prolungamento delle limitazioni appare non solo profondamente ingiusto, ma anche inopportuno, considerato che la Sicilia già da domani potrebbe essere inserita dal Ministero della Salute in fascia arancione. Stiamo assistendo inoltre ad una evitabile perdita di avviamento commerciale da parte delle attività di Messina, la cui clientela storica si rivolge, per gli acquisti, alle attività della stessa categoria operanti nei comuni limitrofi, e non solo limitrofi, circostanza questa che ha ulteriormente avvilito le imprese.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione