26 Settembre 2017 Cronaca di Messina e Provincia

Messina, muore un neonato: aperta un’inchiesta

Pesava quasi cinque chili, un peso che forse avrebbe richiesto il parto cesareo per consentire al piccolo Giovanni di venire alla luce senza difficoltà.

Ma a distanza di cinque giorni il piccolo non ce l’ha fatta ed è morto per encefalopatia ipossica-ischemica.

I genitori però non ci stanno e decidono di presentare regolare denuncia per l’accaduto ai Carabinieri e alla Procura di Messina. Sono cinque, tra medici e infermieri del ‘Papardo’, gli iscritti nel registro degli indagati.

L’esame autoptico dovrà chiarire le cause della morte del neonato. Sono state gia’ acquisite le cartelle cliniche. Alle 19,30 il piccolo muore dopo cinque giorni di sofferenze. Appena nato ovviamente il battito era assente e mancava pure il defibrillatore in sala parto per agire tempestivamente. Il 20 settembre il piccolo, nel frattempo trasferito al Policlinico, subisce due arresti cardiaci. Adesso toccherà agli inquirenti stabilire se esistono eventuali responsabilità da parte del personale medico coinvolto.