“Terra Nera 2”: al via i casting per attori e comparse

29 Marzo 2019 Culture

Dopo aver realizzato “Terra nera”, proiettato al Cinema Apollo di Messina il 12 e il 26 febbraio scorso, lo sceneggiatore, regista e attore Salvo D’Angelo in sinergia con Tito Lanciano, è pronto  a dirigere le riprese per il seguito, che sarà realizzato e prodotto dall’Associazione MaryWebEventy e dalla Giaguaro Film.

Per la realizzazione di “Terra Nera 2” – si legge in una nota – si selezionano attori/attrici dai 18 ai 65 anni. Si precisa che non si richiedono particolari precedenti esperienze recitative anche se poi i selezionati dovranno interpretare ruoli di rilievo. I casting, consistenti in una video-intervista, si terranno a Messina, precisamente martedì 2 e giovedì 4 aprile 2019, dalle ore 16.30 alle ore 19.00, presso la sede dell’ABAM, Accademia Belle Arti di Messina sita in via Macello Vecchio. Chiunque volesse partecipare ai casting dovrà portare con se un documento di identità valido ed il curriculum (soltanto se ha già preso parte ad altri lavori).

Le iscrizioni alle selezioni, grazie alla collaborazione di CostaJonicaWeb.it, MediaPartner, possono anche avvenire online al seguente link: https://www.costajonicaweb.it/eventi-maryweb/marywebeventy-iscrizione-artisti/

Il primo ciak è previsto per i primi giorni di maggio. Le riprese interesseranno la zona di Messina e provincia.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione