Unime: Nominate due nuove Prorettrici

8 Luglio 2020 Culture

La prof.ssa Giovanna Spatari, docente di ​ Medicina del Lavoro, e la prof. ssa Roberta Salomone, docente di Scienze Merceologiche, ​ sono​ state nominate ​ rispettivamente Prorettrice al ​ “Welfare e alla Politiche di genere” e Prorettrice ai “Servizi agli studenti”.

Presidente della Società Italiana di Medicina del Lavoro e già​ Delegata ​ alle Politiche di genere di Ateneo, la prof. ssa Spatari, è inoltre,​ Referente regionale dell’osservatorio nazionale sulla salute della donne e di genere e​ Responsabile dell’attività in day service, presso l’U.O. di Medicina del Lavoro del Policlinico “G. Martino”.

La prof.ssa Salomone, attualmente anche Presidente del Centro Orientamento e Placement d’Ateneo e delegato Unime per la RUS (Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile), è​ componente del direttivo dell’AISME (Accademia Italiana di Scienze Merceologiche) e componente del board della ISDRS (International Sustainable Developmemt Research Society).

Il rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea, ha nominato, inoltre, una Commissione,​ composta da alcuni docenti dei Dipartimenti di area medica, a cui​ ​ ha conferito la delega per tutti gli aspetti riguardanti l’integrazione delle attività didattiche, scientifiche e assistenziali dell’AOU Policlinico G.Martino.

La commissione sarà coordinata dal​ Prof. Marcello Longo, Ordinario di Neuroradiologia e composta dai​ Proff. Giovanni Squadrito, Ordinario di Medicina Interna,​ Filippo Benedetto, Associato di Chirurgia Vascolare,​ ​ Antonino Germanò, Ordinario di Neurochirurgia,​ Guido Ferlazzo, Ordinario di Patologia Generale e​ Sergio Vinci, Associato di Neuroradiologia.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione