Messina, le detenute di Gazzi produttrici di mascherine

29 Ottobre 2020 Cronaca di Messina

È rivolto alle donne detenute il protocollo di intesa rinnovato tra il capo del dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria Francesco Basentini e la presidente nazionale dell'associazione Soroptimist International Mariolina Coppola, che ha quale obiettivo comune quello di individuare insieme un percorso formativo-lavorativo, con lo scopo di stimolare le detenute ad una crescita personale e professionale, anche in vista del reinserimento sociale una volta terminato il periodo di detenzione.

Nell'ambito del progetto nazionale Soroptimist “Donne@Lavoro” di cui l'azione “SI sostiene” è rivolta alle detenute, il Soroptimist Club Messina ha iniziato un percorso formativo-lavorativo all'interno della casa circondariale di Gazzi. Sono stati forniti finanziamento, strumenti di laboratorio (macchine da cucire ecc.), tutor esperti per la realizzazione di 5.500 mascherine protettive con logo “Soroptimist” da destinare ai club su tutto il territorio nazionale.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione