Concorso “città dei giovani 2021” Messina candidata

1 Dicembre 2020 Culture

Il consiglio Nazionale Giovani, in collaborazione con il Dipartimento delle Politiche Giovanili, il Servizio Civile Universale e l’Agenzia Nazionale per i Giovani, ha indetto il concorso “Città dei giovani 2021” al quale la città di Messina si candida.

Il progetto messinese

Per essere selezionate le città dovranno presentare un piano d’azione volto alla promozione, responsabilizzazione, coinvolgimento e partecipazione dei giovani; il progetto messinese, presentato dal sindaco di Agorà Giovani Messinesi (A.gi.me), ha come obiettivo la creazione della “Via degli Artisti” attiva tutta l’anno, però in due luoghi diversi della città; d’inverno a Largo Sant’Angelo (Piazza del Popolo), d’estate sul lungomare di Santa Margherita, l’obiettivo è quello di incrementare la partecipazione di giovai, associazioni, scuole nello sviluppo dell’arte in tutte le sue forme. Tutte le domande presentate saranno poi esaminate da una giuria composta da rappresentanti delle Istituzioni, dei media e della società ed entro gennaio 2021 verrà proclamata la città vincitrice.

L’assessore alle Politiche Giovanili, Enzo Caruso, con cui collabora A.gi.me dichiara “la nostra città mira a diventare più inclusiva, resiliente e a misura di giovani sul modello degli obiettivi dello Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Dobbiamo organizzare un territorio nel quale i giovani possano vivere da protagonisti, secondo le proprie aspettative, in un ambiente sano, sicuro, stimolante, con spazi dedicati allo sviluppo delle loro potenzialità e creatività”.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione