Controllo del territorio della Polizia municipale, il report di sabato

20 Dicembre 2020 Cronaca di Messina

Durante la giornata di Sabato 19 Dicembre  la Polizia Specialistica della Polizia Municipale sotto il coordinamento del Comandante Vicario Giovanni Giardina ha svolto una attività intensa  di controllo del territorio con particolare attenzione alle norme  in materia di contenimento al COVID19.

Il reparto di polizia commerciale, durante le normali attività di controllo antiabusivismo, ha sequestrato sul Viale San Martino, circa N. 1500 cover di cellulare ad un venditore ambulante che era sprovvisto di autorizzazione amministrativa.

Durante i servizi di ordine pubblico un locale è stato sanzionato perché somministrava alcolici dopo le ore 18 e nel contempo sono stati sciolti N.25 assembramenti e controllati N.40 esercizi commerciali con particolare riguardo alle norme anti-COVID e alla regolarità dell’occupazione suolo pubblico.

Inoltre durante l’attività di controllo della aree centrali della città sono state riscontrate N. 30 violazioni al codice della strada ed effettuate 12 rimozioni dei veicoli all’interno dell’area pedonale nei pressi di piazza Duomo.

Sempre nella zona centro una persona è stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale e un giovane è stato sanzionato perché mentre era su strada pubblica, non indossava la mascherina di protezione per le vie respiratorie; inoltre è stata controllata una Comunità di recupero per giovani disagiati ubicata in zona centro. 

Infine il nucleo ambiente , durante l’attività di contrasto agli illeciti in tema di smaltimento di rifiuti, ha accertato, mediante le fototrappole mobili posizionate sul territorio, N.5 trasgressori che hanno abbandonato rifiuti a terra ed elevato N.3 sanzioni per  conferimento di rifiuti in  giornata non consentita (O.S. 261/16), N.3 sanzioni per abbandono di rifiuti a terra (art. 192 d.lgs. 152/2006) e N.1 sanzione per getto di rifiuti da veicolo in movimento.

Nella mattinata odierna 20 Dicembre,  il Reparto di Polizia Commerciale ha effettuato una attività di controllo e repressione antiabusivismo nella zona di maregresso provvedendo a sanzionare i venditori ambulanti abusivi e ad  sequestrarne la merce.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione